Cross reazioni tra allergeni inalatori ed alimentari

I pazienti allergici a pollini possono lamentare la comparsa, di solito nel periodo di pollinazione, di sintomi quali l’edema delle labbra e della bocca accompagnati da un intenso prurito, dopo aver mangiato frutta o verdura. Questo fatto può essere spiegato dalla presenza di allergeni comuni tra i pollini e questi alimenti: questa malattia viene chiamata Sindrome Orale Allergica e colpisce circa il 25% dei pazienti pollinosici. La sintomatologia può arrivare fino all’edema della glottide determinando difficoltà respiratoria. I pazienti devono pertanto, prudenzialmente, evitare l’assunzione degli alimenti sospettati di dare reazione crociata con i pollini a cui il soggetto è allergico.

 

Betullacee

-mela -banana -finocchio -prugna -carota -mandorla -sedano -nespola

-pera -nocciola -patata -pesca -lampone -prezzemolo -albicocca -noce

-fragola -ciliegia -kiwi

 

Graminacee

-frumento -melone -anguria -pomodoro -kiwi -pesca -albicocca -ciliegia

-prugna -mandorla -agrumi

 

Composite

-sedano -melone -anguria -mela -banana -zucca -camomilla -cicoria

-tarassaco -castagna -prezzemolo -finocchio -olio di girasole -margarina

-miele

 

Parietaria

-gelso -piselli -melone -basilico -ciliegia -ortica

 

Lattice

-banana -castagna -kiwi -fico -pesca -uva -prugna -ciliegia -ananas

-arachide -nocciola -pomodoro

Lascia un Commento