Augusto ingegnere aerospaziale hal allergy purethal sublivac respira la natura
0 Piaciuto

Più sicurezza quando visito nuovi luoghi

 

Grazie ad Augusto, che ha intrapreso un percorso in cui qualità della vita ed apertura al nuovo, con attenzione e cura, si toccano.

1 commento

  • Augusto

    maggio 10, 05 2018 09:44:35

    Mi chiamo Augusto, ho 28 anni e sono un ingegnere aerospaziale. Fin da piccolo ho sviluppato una forte allergia all’acaro, più comunemente nota come allergia alla polvere. L’allergia si manifestava ogni qual volta ero esposto ad un ambiente non perfettamente pulito, come poteva essere la casa di campagna o lo scantinato, e si faceva più evidente al crescere dei tempi di esposizione. I sintomi erano inconfondibili: gonfiore e bruciore agli occhi, attacchi di starnuti senza fine, naso che cola e respiro sibilante, sfociante quasi nell’asma. Inutile dire quanto questa condizione mi limitasse ogni volta che si presentava la possibilità di visitare la casa di villeggiatura di un amico o parente, come anche qualsiasi ambiente non poteva essere considerato in pratica asettico. La sola arma in questi casi era l’assunzione di farmaci antistaminici, che però contrastavano solo in parte i sintomi.
    Verso la fine del 2015, dopo esami specialistici (prick test) e su consiglio di un medico allergologo, ho iniziato la terapia con allergene con Purethal, della casa farmaceutica Hal Allergy. La terapia mi è stata somministrata a intervalli regolari che andavano dalle due alle quattro settimane e dosaggi cha andavano crescendo, attraverso iniezioni sub-cutanee assolutamente indolori
    Devo dire che a più di 2 anni dall’inizio della terapia, che ho seguito con continuità, i miglioramenti sono stati evidenti. A contatto con l’allergene i sintomi sono quasi totalmente spariti e non ho più avuto necessità di ricorrere agli antistaminici. Il risultato principale è che non ho più paura di entrare a contatto con ambienti poco curati o la necessità di dormire in letti maniacalmente sterilizzati.
    Posso quindi affermare che Purethal e la Hal Allergy hanno, in parte, contribuito a migliorare la qualità della mia vita e a donarmi più sicurezza quando visito nuovi luoghi.

Lascia un Commento