Terapia con Allergene o Immunoterapia Allergene Specifica: la “BioTerapia Antiallergica di precisione”.

La Terapia con Allergene é l’unica “terapia biologica e naturale” per la cura di precisione delle malattie allergiche respiratorie.

Biologica perché: gli estratti allergenici usati per la Immunoterapia Allergene Specifica sono prodotti partendo da sostanze naturali (pollini di erbe e piante, acari, muffe o derivati epidermici di animali).

Di precisione perché: il trattamento è specifico per gli allergeni causa di malattia nel singolo paziente.

La Terapia con Allergene è l’unica terapia che in 3 -4 anni può modificare la storia naturale della malattia allergica.

È in grado di:

  • Controllare i sintomi della malattia,
  • Far risparmiare l’uso farmaci sintomatici (antistaminici e cortisonici) ed evitare i loro effetti collaterali*,
  • Prevenire le complicanze, la insorgenza di nuove sensibilizzazioni e laevoluzione verso forme più gravi,
  • Migliorarela qualità di vita del paziente con allergie respiratorie.

 

Gli effetti benefici della Immunoterapia allergene specifica

persistono per anni dopo la interruzione del trattamento.

Gli estratti allergenici usati per la preparazione dell’Immunoterapia Allergene Specifica sono prodotti partendo da sostanze naturali (pollini di erbe e piante, acari, muffe o derivati epidermici di animali).

Come si prepara un estratto allergenico

  • Semina e coltivazione delle piante e delle muffe, allevamento degli acari
  • Raccolta dei pollini, delle muffe e degli acari
  • Estrazione, centrifugazione, filtrazione e purificazione dell’estratto
  • Aggiunta di stabilizzanti e confezionamento

preparazione estratti terapia con allergene catello romano respira la natura

 

 

* La terapia farmacologica é l’unico rimedio per il controllo sintomatico della malattia, una soluzione efficace nel ridurre e prevenire i sintomi, ma non nel modificare la storia naturale della malattia: l’azione benefica dei farmaci, infatti, termina con la interruzione della terapia. La terapia farmacologica deve essere prolungata nel tempo e monitorata costantemente per la riduzione e controllo degli effetti collaterali.

 

Lascia un Commento